Poggio San Vicino

Mail offensive a Boldrini, un indagato

Insulti via mail all'ex presidente della Camera Laura Boldrini, indagato dalla Procura di Roma un 41enne di Castelfidardo (Ancona). L'uomo, di professione artigiano, è stato sentito dalla polizia postale di Macerata nei giorni scorsi dopo che a luglio aveva ricevuto la notifica del reato. E' accusato di diffamazione aggravata e minacce. La Procura gli contesta di aver spedito a Boldrini, quando era ancora presidente della Camera, due mail offensive, a novembre 2017. "Ti violentassero i negri che fai entrare in Italia" sarebbe il messagio di una delle mail. Assistito dall'avv. Francesco Nucera, il 41enne non ha voluto rispondere alla polizia postale. L'artigiano avrebbe spedito le mail attraverso la sua posta elettronica direttamente a quella personale di Boldrini, recuperata su Facebook. L'indagine non è stata ancora chiusa. L'ex presidente della Camera, ad agosto 2017, aveva annunciato che avrebbe denunciato tutti gli hatera, quelli che l'avevano offesa e minacciata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie